Cosa applicare sulla pelle dopo la rasatura?

La rasatura, soprattutto se si parla di pelle del viso, può creare bruciore, graffi, pelle secca e prurito. Le cause possono essere molteplici, tra le tante vi sono per esempio il non saper passare bene il rasoio, sfregando più e più volte sull’epidermide, oppure rasoi troppo aggressivi. La pelle in questo modo potrebbe seccarsi e avere vari problemi. In questa guida spiegheremo cosa applicare dopo una rasatura sulla pelle per evitare che si creino irritazioni fastidiose e antiestetiche.

 

Come radere il viso in modo corretto

Radere la barba è uno dei gesti più semplici compiuto quasi ogni giorno da un uomo, eppure possono esserci dei consigli e delle tecniche valide ed utili per evitare che si creino fastidiose irritazioni.

Innanzitutto la pelle va idratata con dell’acqua calda, va poi applicata una crema per la rasatura, come ad esempio una schiuma da barba. A questo punto si può passare il rasoio, elettrico o con lame, in base alle proprie esigenze e soprattutto al tipo di pelle. Va inoltre sempre controllato, nel caso di rasoio con le lame, lo stato di usura di quest’ultime. Bisogna compiere dei movimenti molto delicati e leggeri, risciacquare spesso le lame e infine risciacquare il viso. Dunque, ricapitolando quanto detto sino ad ora, possiamo affermare che i passaggi per una barba perfetta sono:

  • Idratare la pelle
  • Applicare una crema per la rasatura
  • Verificare lo stato di usura delle lame
  • Fare movimenti delicati e leggeri
  • Risciacquare spesso le lame
  • Risciacquare il viso

Cosa applicare sul viso dopo la rasatura

Dopo la barba, sarà opportuno applicare un dopobarba delicato che non contenga molto alcol per non stressare ulteriormente la pelle. E’ possibile scegliere anche una crema che offra all’epidermide maggiore idratazione. Il dopobarba invece funge quasi solo da lenitivo. Qualora si dovesse soffrire di forti irritazioni da rasatura occorrerà fare uno scrub prima della rasatura per evitare che escano brufoletti dovuti a peli incarniti che non riescono ad uscire nel modo corretto e nella giusta direzione. Ma vediamo, di seguito, nel dettaglio, come evitare qualsiasi tipo si irritazione alla pelle dopo la rasatura.

Come evitare irritazioni da rasatura

Acquistare un pennello di pelo di tasso potrebbe essere una valida soluzione per spargere la crema da barba, lasciando anche una rasatura più pulita e la pelle più liscia. Inoltre si può acquistare una crema da barba che contenga aloe o altri tipi di prodotti che siano comunque adatti ad una pelle sensibile.

La crema va lasciata sul viso circa 3 minuti per ammorbidire i peli. Alcuni ingredienti, come ad esempio l’aloe, creano una perfetta rasatura senza alcun tipo di rossore in seguito. Dopo la rasatura, inoltre, nei casi di certa irritazione, si può applicare una crema a base di idrocortisone o un balsamo. La crema curerà le irritazioni e lenisce la pelle.

Le lozioni da usare dopo la rasatura, invece, devono essere inodori, dunque non profumate. Inoltre devono risuluare idratanti per la pelle. In questo modo ne ridurranno eventuali rossori e macchie. Sarebbe ottimo applicare lozioni come queste, sempre e non solo dopo la rasatura.

Esistono, infine, delle creme a base di perossido di benzoile o creme contro i graffi da rasatura. Il perossido di benzoile è stato originariamente creato per ridurre l’acne, ma viene applicato anche per alleviare la pelle dopo averla rasata con un rasoio. Possono essere usate anche come trattamento preventivo se già si è a conoscenza del fatto che si creeranno fastidiose irritazioni. Dunque, riassumendo, quanto detto sino ad ora, possiamo affermare che per alleviare la pelle si possono applicare questi prodotti:

  • Pennello di pelo di tasso
  • Crema idratante
  • Lozioni
  • Crema a base di idrocortisone
  • Balsamo
  • Crema a base di perossido di benzoile o contro i graffi da rasatura

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Barba Curata